Gratis
MassimoL.it

Storia


Informazioni sulla Groenlandia


Bandiera della Groenlandia
Stemma della Groenlandia

Non si conosce quando gli abitanti nativi arrivarono sull'isola, o perché decisero di stabilirsi in un luogo così desolato. I loro corpi si sono adattati all'habitat attraverso i millenni, diventando più corti e con più tessuti grassi, per avere un miglior isolamento termico.

I colonizzatori islandesi arrivarono in Groenlandia all'inizio dell'ultimo millennio. Si stabilirono sulla punta sud-occidentale dell'isola, dove prosperarono per i secoli successivi. Attorno al 1400 comunque, sembra che gli immigranti siano scomparsi improvvisamente, lasciandosi dietro solo le abitazioni.

Il nome Groenlandia proviene da questi coloni nordici. Nelle saghe vichinghe, si dice che Eiríkur Rauði (Erik il Rosso) venne esiliato dall'Islanda per omicidio. Egli, assieme alla sua famiglia e ai suoi schiavi, partì con delle navi per cercare una terra che si diceva si trovasse a nord-ovest. Dopo esservisi stabilito, la chiamo Groenlandia (Terra Verde), allo scopo di attrarvi altra gente. La mossa ebbe successo e la colonia sembrò fiorire, assieme agli inuit, fino a quando svanì per motivi sconosciuti. Anche se non vi sono prove si pensa che questo fu dovuto alla carestia del quindicesimo secolo in quella che fu chiamata la piccola era glaciale, quando le condizioni climatiche peggiorarono; infatti le ossa ritrovate risalenti a questo periodo mostrano una condizione di forte malnutrizione.

Altre informazioni

Basato su Wikipedia sotto licenza GFDL
Chiudi


Sinonimi
Traduttore latino italiano
Chat senza iscrizione
Cosa fare stasera